IL COUNTRY MANAGER DELLA MAISON LUSSEMBURGHESE, CUI PARTECIPANO NOMI
CELEBRI DELLA FINANZA FRANCESE E ITALIANA, SPIEGA LE STRATEGIE D’INVESTIMENTO.

Si possono coniugare con successo regole di partecipazione determinate e grande flessibilità nelle scelte di investimento nel private equity?
Alessandro Papetti, recentemente nominato a capo delle attività in Italia di HLD Europe, ne è convinto e presenta così la nuova struttura di investimento che si situa in mezzo ai due estremi organizzativi: le regole standard del fondo di private equity e la totale flessibilità del club deal (che chiama a raccolta gli investitori a fronte di specifici progetti di investimento, ndr).
Con questa logica HLD Europe, holding di partecipazioni con sede in Lussemburgo costituita nel 2010 da Jean-Philippe Hecketsweiler, Jean-Bernard Lafonta e Philippe Donnet, ha deciso di puntare sul mercato italiano per portare avanti la sua strategia di sviluppo internazionale.